introducing:

PITOM ARRABBIATA
Pit Bike 2023

SOSPENSIONI DA PAURA

La Pitom Arrabbiata vanta delle sospensioni completamente regolabili che permette ai piloti di mettere a punto le impostazioni in pochissimi secondi. All’anteriore è anche semplice regolare le forcelle grazie una singola valvola per il precarico e a registri di compressione ed estensione facilmente accessibili.

FACILITA’ DI MANUTENZIONE

Questa Pit Bike è progettata e realizzata per offrire ai piloti componenti accessibili durante la manutenzione e l’adattabilità delle sospensioni permettendo così di effettuare la manutenzione pre pista.

CONTROLLO ASSOLUTO

Non importa quanto la pista sia insidiosa, perché avrai sempre il pieno controllo grazie al nuovissimo design del telaio che è stato realizzato non solo a beneficio della rigidità longitudinale ma anche spostando le masse rotanti più vicine al baricentro.

Un nuovo sostegno dell’ammortizzatore migliora il comportamento “anti- squat” a favore della trazione in uscita di curva.

CENTRALIZZAZIONE DELLE MASSE

Con la  Pitom Arrabbiata si possono avere delle prestazioni da brivido attraverso la centralizzazione delle masse e della riduzione del peso complessivo, grazie alla modifica della colonna portante del telaio in acciaio la ciclistica risulta notevolmente migliorata riducendo il comportamento “anti-squat”.

STABILITA’

La Pitom Arrabbiata è solida come una roccia a qualunque velocità, grazie a un giunto del canotto di sterzo forgiato e riposizionato e alle piastre della forcella fresate CNC.
Realizzate in alluminio di alta qualità, queste ultime offrono una rigidità perfettamente regolata del perno dello sterzo, un allineamento preciso degli steli della forcella e una geometria esatta del morsetto per garantire un funzione della forcella estremamente reattivo.

 

PAGA IN SICUREZZA, PAGA QUANDO VUOI 

Pitompitbike.it è certificato “Trusted Shop”: il tuo acquisto è sicuro e tutelato!
E attraverso la partnership con “Soisy” puoi pagare la tua Arrabbiata in comode rate.

Vuoi un consiglio? Chatta con Alfredo!
Invia con WhatsApp